adotta un bambino
a distanza con amref
Dona un sorriso a chi ne ha più bisogno. adotta ora
Con 1 euro al giorno,
puoi donare il sorriso
ad un bambino in Africa.
Compila il form per ricevere maggiori informazioni su come adottare un bambino a distanza.
richiedi informazioni
Riceverai la foto del bambino da adottare

sostegnoadistanza@amref.it

800 282960
il sostegno a distanza
Molti villaggi del Kenya registrano ancora drammatici tassi di mortalità infantile per malattie legate soprattutto alla mancanza di acqua pulita. Intervenire in questi villaggi e nelle loro scuole è il primo passo per proteggere la salute dei bambini.

Il sostegno a distanza di un bambino, spesso chiamato anche adozione a distanza, permette di investire sul suo futuro grazie ad un aiuto economico che raggiungerà tutta la sua scuola, permettendoci di ottenere risultati diffusi e duraturi che si riflettono sull’intera comunità, sia in termini di istruzione che di salute.

Questo è possibile attraverso corsi di educazione sanitaria, in cui i più piccoli imparano con entusiasmo le buone pratiche igieniche fino a quel momento ignorate, e attraverso la costruzione nelle scuole di servizi igienici, divisi per bambini e bambine, sistemi di lavaggio delle mani e del viso, e cisterne per la raccolta dell’acqua piovana che garantiscono una fonte sicura di accesso ad acqua pulita nei frequenti periodi di siccità. Gli effetti positivi sui bambini sono immediati e molto concreti: niente infezioni respiratorie acute, sensibile riduzione dei casi di tifo, epatite, gastroenterite e dissenteria, uno dei principali killer dei bambini sotto i 5 anni.
La storia di Agnes Agnes è una delle bambine sostenute a distanza con Amref che vive con la sua famiglia in una delle aree più fragili dell’Africa Orientale.
"Grazie alle persone che ci sostengono a distanza, Amref ha potuto costruire dei servizi igienici nella nostra scuola. Prima dovevamo andare all’aria aperta. E anche per le aule, prima che le costruissero dovevamo passare ore seduti per terra. Amref ha costruito anche un pozzo vicino alla scuola. Prima non sapevamo dove trovare acqua da bere. Anche la cisterna costruita sul tetto della scuola, che raccoglie l’acqua piovana, ci permette di avere acqua anche quando per mesi non piove più."
Agnes è fortunata, perché può frequentare la scuola e avere degli sogni. Ma, senza l’intervento di Amref, quello di costruirsi un futuro diverso, migliore, sarebbe destinato a rimanere solamente un sogno.
La storia di Rhoda Baya "Mi chiamo Rhoda Baya e frequento la sesta classe della scuola Mijomboni. Io e i miei compagni dobbiamo superare tante difficoltà. Spesso in classe non riusciamo a stare attenti, perché abbiamo poco cibo o non stiamo bene. Spesso ci ammaliamo e non riusciamo a venire a scuola per giorni, ma da quando seguiamo i corsi di Amref e non usiamo acqua sporca ci ammaliamo molto meno."
Grazie al Sostegno a Distanza di Amref centinaia di bambini come Rhoda possono contare su nozioni di igiene e salute e strumenti pratici che nei loro contesti equivalgono in senso stretto a salvare la vita.
cosa puoi fare tu
Con il sostegno a distanza di Amref cambi il futuro di un bambino garantendogli salute, igiene e istruzione.

Con solo 1 euro al giorno potrai accompagnare il bambino negli anni più importanti della sua crescita e restituirgli un futuro. Il tuo gesto, insieme a quello di chi come te ha scelto e sceglierà l’adozione a distanza, sarà di supporto al bambino e a tutta la sua scuola.

Durante l’anno potrai scrivere al bambino adottato, inviargli lettere, cartoline e fotografie. In questo modo gli farai sentire la tua vicinanza e il tuo sostegno e lo seguirai nella sua crescita.

Potrai creare un legame nel tempo con il bambino, sarai accanto a lui mentre cresce e diventa grande. Sostenere un bambino a distanza è un’esperienza in grado di cambiare due vite: una è la tua.
cosa ricevi
Attraverso gli aggiornamenti che ti invieremo direttamente dalla sua scuola e da parte del bambino adottato potrai avere la misura di quanto valore ha il tuo aiuto per lui e per i suoi compagni e quanto il tuo gesto sia in grado concretamente di innescare cambiamenti reali e duraturi.

Richiedi informazioni sul Sostegno a Distanza riceverai tutte le informazioni sul bambino e sulla sua scuola.

Scorri il mouse sulle immagini per scoprire di più su quello che ti invieremo durante il periodo della tua adozione a distanza.
Foto del bambino
Ogni sostenitore riceve la foto del bambino adottato con il sostegno a distanza. I suoi occhi, il suo sorriso ti parleranno subito di lui!
Informazioni sul bambino
Le informazioni sul bambino che sostieni a distanza: il suo nome, la sua età, il suo villaggio, la sua storia.
Informazioni sulla scuola
Con il sostegno a distanza aiuterai il bambino nel suo percorso scolastico. Riceverai informazioni sulla sua scuola, sulla sua classe e i suoi insegnanti e ti racconteremo la sua giornata scolastica tipo.
Disegni e cartoline del bambino
Ogni anno riceverai un suo messaggio, disegno o nuova fotografia, e i lavoretti realizzati per te dal bambino e dalla sua classe in occasione del Natale.
Aggiornamenti sulle sue attività
Potrai vedere con i tuoi occhi gli aggiornamenti dal campo tramite testimonianze video all’interno dell’area a te riservata del nostro sito internet. Un modo per toccare con mano le possibilità che giorno dopo giorno stai dando a moltissimi bambini tramite il sostegno a distanza.
Le news "in Africa"
Il notiziario di Amref, per saperne di più su tutti i progetti, i progressi e le nostre attività a fianco delle comunità africane, di cui anche tu, grazie al sostegno a distanza, sei parte.
Risponderemo ai tuoi dubbi e curiosità, in qualsiasi momento, al numero verde 800 282960 o all’indirizzo email sostegnoadistanza@amref.it
Perchè amref
Scegliere di sostenere a distanza un bambino con Amref vuol dire poter contare su oltre 60 anni di esperienza della più grande organizzazione sanitaria no profit presente nel Continente.

Nata a Nairobi nel 1957, oggi Amref Health Africa gestisce 172 progetti di promozione della salute in 26 Paesi del continente africano

Il programma di Sostegno a Distanza è nato nel 2009 per iniziativa di Amref Italia ed è presente ad oggi in 20 scuole della costa del Kenya. Ha garantito negli anni istruzione e salute a oltre 10.000 bambini, dando loro le basi concrete per un futuro migliore.
Amref Health Africa - Italia
è una ONG riconoscuta dal
Ministero degli affari Esteri italiano
20 milioni
di persone assisite solo negli ultimi 5 anni
Oltre 10.000
i bambini sostenuti a distanza dal 2008
20
scuole in Kenya
in cui siamo presenti
7 milioni
di uomini, donne e bambini beneficiari dei progetti dal 2014
domande frequenti
Qui trovi le risposte alle domande più frequenti sull'adozione a distanza
COS’È IL SOSTEGNO A DISTANZA
• In cosa consiste il sostegno a distanza?
Il sostegno a distanza ti consente di aiutare un bambino a diventare grande, investendo nella sua istruzione e nella sua salute tramite un aiuto economico periodico. Con Amref con un solo euro al giorno contribuisci concretamente alla crescita e allo sviluppo del bambino che potrà frequentare scuole migliori dal punto di vista igienico-sanitario e potrà partecipare ai diversi programmi educativi previsti per il suo apprendimento.

Quando si attiva un sostegno a distanza è importante per il sostenitore poter avere un contatto con il bambino, e Amref si attiva per questo, attraverso la possibilità di uno scambio di lettere, cartoline, disegni e la possibilità di visitare il bambino e la sua scuola.
• C’è differenza tra sostegno ed adozione a distanza?
Adozione a distanza e sostegno a distanza vengono usati come sinonimi nel linguaggio comune, facendo riferimento per entrambi ad una forma di aiuto appunto a distanza, e non ad un atto giuridico di adozione vera e propria in cui un bambino viene adottato legalmente e vive all’interno di una nuova famiglia, né ad un aiuto economico diretto ad un singolo bambino o alla sua famiglia

Con il sostegno o adozione a distanza è possibile instaurare un legame diretto con il bambino adottato grazie alla possibilità dello scambio di corrispondenza e di conoscerlo, visitando la sua scuola e il suo villaggio.
• Perché scegliere Amref?
Quando matura la volontà e il desiderio di attivare un sostegno a distanza non è facile decidere con quale associazione farlo, è un’operazione che richiede attenzione e ricerca di informazioni.

Certamente è importante capire se ci si trova di fronte ad un’associazione seria e trasparente.

Sul nostro sito istituzionale www.amref.it puoi conoscere la nostra storia e come operiamo.

Amref Health Africa è la più grande organizzazione sanitaria no profit presente in Africa, e vanta una storia di ben 60 anni di attività.

L’intuizione che fin dalla nascita accompagna Amref Health Africa è che la salute nasce all'interno delle comunità: attraverso il coinvolgimento attivo e il rafforzamento delle popolazioni, del personale locale e dei sistemi sanitari.

Per questo l’attenzione di Amref si rivolge tanto ai singoli bambini che vengono adottati quanto al loro contesto. Solo così un aiuto può avere un’efficacia sia immediata che duratura nel tempo.
COME FUNZIONA
• Qual è il contributo per un’adozione a distanza?
Il contributo del sostegno a distanza varia da associazione ad associazione, per la tipologia di iniziative che si vanno a sostenere. L’adozione a distanza con Amref prevede 1 euro al giorno, 30 euro al mese, per cambiare per sempre la vita di un bambino.
• In quale modalità posso dare il mio contributo?
La donazione regolare è il modo migliore per il tuo sostegno a distanza: ti permette di ripartire la donazione nel tempo, puoi donare senza alcun costo di commissione, puoi detrarre le tue donazioni dalle tasse, puoi modificarla in ogni momento contattando il nostro ufficio al numero verde 800 282960 o all’indirizzo sostegnoadistanza@amref.it

Puoi scegliere tra l’addebito su Conto corrente/postale o su Carta di credito.

Puoi attivare qui la tua adozione a distanza: https://sostegnoadistanza.amref.it/adotta-ora
Per scoprire le altre modalità di sostegno contattaci in qualsiasi momento.
• Sono previste detrazioni per il sostegno a distanza?
Anche il sostegno a distanza, come le altre donazioni solidali, è deducibile/detraibile nella dichiarazione dei redditi. Ti verrà inviato il riepilogo delle donazioni che sono state fatte in favore di Amref l’anno precedente. Dovrai presentare al commercialista:

  • Ricevuta di versamento per donazioni con bollettino postale
  • Estratto conto bancario o postale per donazioni con bonifico o addebito automatico SDD
  • Estratto conto della carta di credito per donazioni con carta di credito
Le donazioni a Amref Health Africa Onlus | C.F. 970 56 980 580, ad esclusione di quelle contanti, sono deducibili, per le persone fisiche, per un massimo del 10% del reddito complessivo dichiarato fino a €70.000 annui, oppure un massimo del 2% del reddito complessivo dichiarato superiore ai €70.000 annui; oppure detraibili per il 26% dell'importo donato, fino a un massimo di donazioni annue pari a €30.000.
• Chi può adottare a distanza?
Chiunque può adottare un bambino a distanza con Amref e non è previsto alcun requisito per procedere. I nostri donatori che hanno scelto il sostegno a distanza sono single, coppie o famiglie. Il Sostegno a Distanza è un grande gesto d’amore che unisce più tipologie di donatori.
• Quando ricevo informazioni sul bambino adottato a distanza?
Non appena attivato il tuo Sostegno a Distanza riceverai per email e per posta la foto del bambino adottato, le informazioni su di lui e sulla sua scuola. Durante l’anno riceverai aggiornamenti come disegni e cartoline del bambino o una sua fotografia aggiornata, mentre all’interno dell’area riservata del nostro sito ti mostreremo testimonianze video dalle scuole e dai nostri colleghi sul campo.
• Posso regalare un Sostegno a Distanza a una persona cara effettuando al suo posto la donazione?
Puoi decidere di regalare un sostegno a distanza in qualsiasi occasione, che sia per Natale, per un compleanno, un matrimonio, un battesimo o una nascita. Regalerai un gesto d’amore che vale doppio, un legame unico.

Quando riceverai la nostra email di conferma alla tua donazione regolare, rispondi indicando il nome e l’indirizzo della persona destinataria del tuo regalo. Se scegli una donazione non regolare, contattaci in sede al numero 06/99704667 oppure all’indirizzo sostegnoadistanza@amref.it

La persona a cui hai deciso di regalare un’adozione a distanza riceverà le lettere e i messaggi del bambino sostenuto come avviene normalmente.
• Quanto deve durare il mio sostegno?
La scelta d’iniziare un sostegno a distanza è libera e non ha vincoli.

Per portare avanti le attività nelle scuole giorno dopo giorno abbiamo bisogno di un sostegno regolare e a lungo termine. Per questo chiediamo un periodo di sostegno continuativo e duraturo, ma potrai sceglierne tu la durata.
• Come faccio a sospendere la mia donazione regolare?
In caso di necessità, potrai interrompere il tuo sostegno in qualunque momento semplicemente comunicandolo al nostro ufficio e richiedendo d’interrompere le richieste di addebiti automatici sul tuo conto corrente o carta di credito.
• Cosa sostengo con il mio contributo?
Con il tuo contributo darai al bambino un futuro migliore permettendogli di andare a scuola e seguendolo durante la sua crescita. Supporterai i progetti che portiamo avanti nella sua scuola, migliorando nel contempo anche la vita degli altri bambini.
TU E IL BAMBINO
• Posso scrivere al bambino che sostengo?
Sì, è possibile inviare al bambino lettere, cartoline o fotografie.

Scrivere al bambino è un momento molto importante perché permette di fargli sapere che c’è qualcuno dall’altra parte del mondo che tiene a lui. E’ un momento in cui poter instaurare un rapporto di fiducia.

Basterà indirizzare la tua corrispondenza al nostro ufficio di Roma. Sarà consegnata dal nostro staff direttamente agli insegnanti dei bambini e condivisa con l’intera classe. Diventerà un momento felice di condivisione e non farà sentire nessuno escluso!
• Posso inviare regali al bambino che sostengo?
Sarebbe un gesto molto generoso, ma sconsigliamo l’invio di regali nelle scuole per non creare disparità tra i bambini. Tendiamo, inoltre, a reperire in loco tutto il necessario per le attività scolastiche. Quando lo vorrai, potrai destinare una donazione aggiuntiva che Amref utilizzerà per acquistare materiali scolastici per tutti i bambini della sua scuola.

Potrai fare un versamento bancario o postale utilizzando le coordinate che ti forniremo e indicando come causale “Sostegno a distanza – doni”.
• Il mio sostegno rimane sempre associato allo stesso bambino?
Sì, potrai sostenere lo stesso bambino/a fino a che il bambino non porterà a termine la scuola primaria, oppure non sia costretto a trasferirsi con la sua famiglia in un altro villaggio.
• Posso andare a trovare il bambino che sostengo?
Sì! Da quest’anno è possibile recarsi in visita nella scuola per conoscere di persona il bambino sostenuto a distanza, accompagnato dallo staff locale di Amref, in una delle due finestre di tempo che durante l'anno ci vengono comunicate dal campo. La visita è organizzata in modo tale che possa essere un momento speciale sia per te che per il bambino e i suoi compagni, compatibilmente con le attività nelle scuole.

Basterà contattare direttamente il nostro ufficio per avere tutte le informazioni utili e poter vivere insieme un'esperienza straordinaria e vedere con i tuoi occhi i risultati del tuo aiuto.
Basta 1 Euro per cambiare il futuro di un bambino
Con il tuo sostegno c’è un bambino che può crescere e sperare in un futuro migliore. Attiva subito un sostegno a distanza o lascia i tuoi dati per essere ricontattato
oppure
RICEVI LA FOTO e decidi dopo se iniziare il sostegno
Non hai avuto risposta ai tuoi dubbi?
Lascia i tuoi dati e ti ricontatteremo.
 oppure contattaci al numero 800.282960
Chi siamo

Copyright 2015 - All rights reserved.
Amref Health Africa
Via Alberico II, 4
00193 Roma
T. +39 0699704650

c/o A&B Via Camillo Finocchiaro Aprile 14
20124 Milano
T. +39 0254107566
Sostienici

Basta 1 euro al giorno
per sostenere a distanza
un bambino e la sua
scuola.
Le donazioni a Amref Health Africa Onlus | C.F. 970 56 980 580, ad esclusione di quelle contanti, sono deducibili, per le persone fisiche, per un massimo del 10% del reddito complessivo dichiarato fino a €70.000 annui, oppure un massimo del 2% del reddito complessivo dichiarato superiore ai €70.000 annui; oppure detraibili per il 26% dell'importo donato, fino a un massimo di donazioni annue pari a €30.000.Per informazioni, clicca qui